Playstation Now arriva finalmente in Italia

Da oggi è disponibile anche in Italia Palystation Now il servizio di gioco in streaming di Sony

Palystation Now è disponibile negli stati uniti già dal 2014 e finalmente è disponibile anche sul mercato Italiano dove ha avuto una lunga gestazione prima di essere diposnibile.

Il ritardo è dovuto ai problemi delle infreasttutture nostrane con bande troppo basse per permettere il corretto funzionamento del servizio, che finalmente dopo 5 anni sembrano essere stati risolti per permettere la possibilità di giocare ai nostri amati videogiochi via streaming come succede da anni con i film.

Grazie a questa tecnologia non dobbiamo avere i videogiochi presenti fisicamente sulle nostre console, ma vengono invece installati su dei server che inviano i segnali video e ricevono i segnali dei movimenti del pad, per questo deve essere garantita una velocità di trasmissione molto alte.

Il servizio di Sony potrà essere utilizzato oltre che su PS4, anche su PC, ma questo non viene visto come un attacco al mondo delle console ma piuttosto come una espansione degli orizzonti.

Il costo di abbonamento di Palystation Now è di 14,99 euro al mese o di 99,99 euro l’anno e permetterà di accedere a una libreria di oltre 600 titoli, ma non saranno disponibili tutti i titoli, i titoli più recenti infatti arriveranno più tardi per permettere la vendita delle versioni “normali” in anticipo.

Nella libreria non saranno presenti solo titoli PS4 ma anche Giochi per PS3 e PS2 e i giochi potranno essere giocati sia in streamig sfruttando la risoluzione massima di 720p che scaricati sulla propria console (su pc si potrà giocare solo in streaming) permettendo di giocare alla risoluzione massima.

Un’altra particolarità del gioco in streaming è la possibilità di lasvare la partita in qualsiasi punto riprendendo quando si vuole da dove si era lasciato, congelando quindi la partita, quindi anche in caso di caduta della connessioni non perderete nulla. Altro vantaggio dei giochi in streming è la possibilità di giocare online senza la necessità di avere un abbonamento a Playstation Plus.

Dalle prime prove sembra che il servizio proponga una piacevole e veloce interfaccia molto simile a quella dei servizi di streaming video, ma sono soprattutto le prestazioni a stupire, infatti apartei qualche caricamento iniziale a volte di un paio di minuti, i titoli girano fluidi esattamente come fossero installati nella console.

In attesa di vedere come si comporteranno le concorrenti Mcrosoft e Nintendo, sta arrivando anche il servizio di Google con la sua nuova console per il gioco in streaming della quale è stato già mostrato il pad.

 

 

Facebook Comments