Guardiani della Galassia vol 3: James Gunn richiamato alla regia

Guardiani della Galassia vol 3: Disney ha fatto dietro prfont richiamando James Gunn alla regia

Come saprete James Gunn, regista dei primi due capitoli di Guardiani della Galassia, era stato licenziato da Disney a seguito dei suoi commenti inappropriati, fatti sui social, su argomenti alquanto delicati.

Il suo licenziamente da una parte è sembrato giusto in quanto la situazione era indifendibile e poco coerente con le linee strategiche della società, ma dall’altra ha sollevato un polverone con raccolte di firme da parte dei fan, solidarietà da parte di altri attori e registri tra i quali Dave Bautista che ha interpretato Drax proprio nei due film dei Guardiani.

Alla fine Disney è tornata sui suoi passi ed ha permesso al registro di tornare a condurre il terzo capitolo dei Guardiani della Galassia, era infatti nei piani della società mettere James Gunn alla direzione di tutta la nuova fase spaziele del MCU, quindi le cose si sarebbero fatte complicate senza di lui.

Nel frattempo però il regista ha già firmato con DC e Warner per la realizzazione della seconda pellicola dedicata a Suicide Squad, questo probabilmente ha fatto preoccupare Marvel e Disney in quanto giravano voci che il regista sarebbe potuto diventare il nuovo responsabile di tutto l’universo DC.

Probabilmente adesso i lavori a Guardiani della Galassia vol 3 cominceranno nonappena Gunn terminerà di girare il nuovo capitolo di Suicide Squad che si annuncia come un reeboot con nuovi attori piuttosto che come un sequel.

Facebook Comments