Arrestato il Batman Stalker che sorvolava costantemente la casa della ex con un deltaplano

Fabrizio Bolletta, di 49 anni residente in provincia di Cremona, è stato arrestato dalla polizia e condannato a 4 anni con l’accusa di stalker e pirata dell’aria, perchè sorvolava a bassa quota, senza autorizzazione, le case della sua ex per tenerla sotto controllo.

Il suo deltaplano aveva il simbolo di Batman sulle ali, da qui è stato soprannominato Batman Stalker. Tutto è cominciato nel 2016 quando è finita la storia con la sua ex e lui ha cominciato a molestarla telefonicamente e sui social inviando messaggi minacciosi, chiedendole insistentemente di pagare un debito inesistente, e fermandosi più volte davanti all’abitazione e al negozio dove lei lavorava, insultandola e spotandole addosso.

Durante le suo gite in deltaplano è capitato più volte di volare così a bassa quota da poter essere riconosciuto in volto e quando questo accadeva lui mostrava alla sua ex il dito medio in segno di disprezzo.

Ma non solo è capitato anche che seguiva la donna in auto effettuando manovre pericolose e ancora sui social creava falsi profili sui quali pubblicava fotografie di lei nuda o in atteggiamenti intimi.

Il Bat-Stalker già nel 2016 ha ricevuto un provvedimento di ammonimento da parte della Questura, ma nulla è cambiato da allora anzi sembra che le cose siano addirittura peggiorate.

Al pocesso però 14 persone hanno testimoniato a suo favore descrivendolo come una brava persona: esuberante, eclettica, ma ben voluta e sempre disponibile. Il suo avvocato ha annunciato che farà appello, ma per il momento ha il divieto di avvicinarsi alla sua ex e di andare nel paese dove lei risiede e lavora.

Fonte: ilfattoquotidiano.it

Facebook Comments